• MANI e MEMORIA Dal Riutilizzo del vello della Pecora un Viaggio nel Recupero degli antichi mestieri.

• MANI e MEMORIA
Dal Riutilizzo del vello della Pecora un Viaggio nel Recupero degli antichi mestieri.

L’Associazione “Matasse Fuse”, convinta che gli “antichi mestieri” siano un patrimonio di esperienze, di professionalità e di cultura del territorio che oggi rischiano di sparire, organizza il 16 maggio, il convegno “Mani e Memoria” allo scopo di promuovere e divulgare le tradizioni della terra lucana nell’ambito del recupero della lavorazione artigianale della lana e di tutto quanto ad essa è correlato. L’incontro si terrà a Potenza presso il Palazzo della Regione, Sala A, alle ore 17.
Saranno presenti Leonardo Montemurro presidente CNA Matera, Angelo Inglese stilista sartoriale, Filippo Clemente presidente dell’Associazione Pecore Attive e Carmen Cafaro presidente dell’Associazione Matasse Fuse. Modererà Susanna Tartari presidente dell’Associazione Nazionale Rievocare.
Il convegno vuole rappresentare un momento di incontro per la conoscenza degli obiettivi che l’Associazione si propone, così come enunciato nello Statuto costitutivo, ma essere anche un appuntamento dimostrativo di ogni singola fase di lavorazione dei prodotti naturali, primo fra tutti la lana. “Essendo sempre più consistenti le attività lavorative che fanno leva sulle moderne tecnologie – ha dichiarato Carmen Cafaro, presidente di “Matasse Fuse”- oggi più che mai è necessario cedere il passo ad altre attività produttive che tutelino non solo la memoria storica ma anche e soprattutto l’ambiente, sempre più devastato da politiche poco attente al territorio ed alla salute del cittadino”.

MANI e MEMORIA
Presso Palazzo della Regione – Potenza – Sala A

Programma
Ore 17,00: inizio lavori – Saluti delle autorità
A seguire i seguenti Interventi:
 Leonardo Montemurro; Presidente CNA Matera. “La capacità di operare in sinergia d’intenti sul territorio e sulle realtà limitrofe , per favorire lo scambio e la veicolazione di idee e fattibilità in seno allo sviluppo ed alla crescita culturale della realtà lucana”.
 Angelo Inglese; Stilista sartoriale. “Progetto Scuola-Museo, vera e proprio fucina di attività tessili e manuali, che incentivino la conoscenza di queste arti e manualità”.
 Filippo Clemente; Presidente dell’Associazione Pecore Attive. “Esperienza di promozione e rivalutazione della Gentile di Puglia, al fine di avviare una micro-filiera di lavorazione artigianale della lana ovina da razze autoctone pugliesi, così da dare nuova vita e valore, anche commerciale, ad una risorsa territoriale”.
 Carmen Cafaro; Presidente Associazione Matasse fuse. “Il progetto che l’Associazione intende portare avanti, nonché le finalità della stessa, promuovendo una campagna di adesioni”.
Modera il convegno:
 Susanna Tartari: Co-fondatrice dell’Associazione Matasse Fuse già Presidente dell’Associazione Nazionale Rievocare.

20140512-224007.jpg