CNA-FITA: Azione risarcitoria contro il cartello dei costruttori di Camion

Gli autotrasportatori che hanno acquistato Camion di medie e grandi dimensioni nel periodo tra il 1997 e il 2011 hanno la possibilità di ottenere consistenti risarcimenti dai produttori e dalle case costruttrici per il cartello anticoncorrenziale accertato dalla COMMISSIONE EUROPEA, in data 12 Luglio 2016.
Il cartello è stato posto in essere da DAF, Daimler, Iveco, MAN, Volvo/Renault e Scania.
Le prime cinque società hanno ammesso la propria responsabilità in cambio di sconto della sanzione, mentre l’ultima ha rifiutato di patteggiare e il procedimento nei suoi confronti è ancora in corso.
Le case costruttrici si sono accordate illecitamente per coordinare:

  1. prezzo di fabbrica
  2. tempistica di introduzione delle nuove tecnologie sul controllo delle emissioni
  3. la traslazione sui loro clienti dei costi delle tecnologie introdotte

In particolare, il cartello ha avuto ad oggetto i Camion di medie (6-16 tonnellate) e grandi dimensioni (oltre le 16 tonnellate) delle case costruttrici citate, venduti nello Spazio Economico Europeo (Italia inclusa) dal 1997 al 2011.
La categoria più danneggiata dal cartello è senz’altro quella dell’autotrasporto, con sovrapprezzo complessivo stimato tra il 10% e 20% del prezzo di acquisto dell’Autocarro.
Al fine di permettere il conseguimento del risarcimento agli autotrasportatori, CNA-FITA sta collaborando con lo Studio Legale Scoccini e con la ALI (Antitrust Litigation Investment), per permettere ai propri Associati di partecipare all’azione collettiva senza alcun costo anticipato.
- ALI e lo Studio Legale Scoccini, si faranno carico di tutti i costi dell’azione collettiva (cd Class Action) compreso il compenso dei legali, le tasse amministrative e i costi della consulenza tecnica in cambio di una percentuale del 35% del risarcimento ottenuto.
In caso di esito negativo gli Associati CNA che abbiano aderito all’azione collettiva NON SOPPORTERANNO NESSUN COSTO. 

Contattaci per ottenere maggiori informazioni.CNA FITA