CNA MATERA : Variazioni dei costi di carrozzeria per l’anno 2014.

L’Unione Nazionale Cna dei Servizi alla Comunità di cui fanno parte le imprese esercenti autocarrozzeria ha comunicato con riferimento alle tariffe applicate da ciascuna azienda, liberamente fissate in relazione alle valutazioni dei costi aziendali e all’andamento di mercato, gli incrementi dei costi rilevati da specifiche analisi settoriali nell’anno 2013, per ogni opportuno riferimento.

Questo è quanto rende noto Francesco Paolicelli Presidente dell’USC di Cna Matera.

In merito alle variazioni per i costi di manodopera la variazione della media dell’indice generale dei costi del lavoro per l’anno 2013 è stata pari a più 3 per cento.

Per i materiali di consumo, invece, dalle analisi eseguite al riguardo, è stato registrato un aumento medio del 6 %.

Inoltre, continua Paolicelli, I maggiori oneri relativi alle gestione delle spese per lo smaltimento dei rifiuti risultano incrementati di un valore medio pari al 2,5 per cento sull’imponibile della fattura, con un massimo di 45,00 euro.

Infine i costi relativi all’uso di dime sia di tipo tradizionale che mini – dime risultano mediamente invariati mentre le spese imputabili all’utilizzo di attrezzature speciali risultano aumentate dell’1,5 per cento.

Sarà cura, dell’Associazione, conclude Paolicelli notificare presso le locali Camere di Commercio i costi di mano d’opera di riferimento per il territorio di appartenenza alle quali ciascun imprenditore potrà fare riferimento per determinare quella della sua azienda, stabilita in base ai propri costi di gestione.

20140226-155319.jpg