FITA/Class Action Autocarri: adesione di Assopetroli

In data 22 Novembre 2016, Assopetroli ha aderito all’azione collettiva promossa da CNA Fita contro il cartello dei produttori di autocarri.

L’Accordo Quadro tra CNA Fita, ALI e Assopetroli prevede che gli associati di Assopetroli possano aderire alle stesse condizioni offerte agli associati CNA Fita, senza che debbano “tesserarsi” con la CNA. Assopetroli ha rinunciato a qualsiasi compenso in relazione ai suoi associati che aderiranno all’azione risarcitoria. 

Con l'occasione vi segnaliamo la notizia riportata dall'agenzia internazionale di stampa REUTERS, in merito alla stima del totale del risarcimento che le case costruttrici  saranno tenute a pagare secondo la società Bentham, che finanzia anch’essa un’azione risarcitoria collettiva contro il cartello dei camion in Inghilterra. L’importo totale stimato è pari a 100 miliardi di euro con un risarcimento medio per camion di € 10.500.

ALI è lieta ed onorata di offrire alle imprese italiane la possibilità di ottenere il risarcimento senza alcun costo anticipato, al pari dei migliori servizi offerti in giurisdizioni come la Germania e l’Inghilterra.