Governo. Stop all’Imu solo sulla prima casa, un miliardo per rifinanziare la Cig in deroga

Via libera dal Consiglio dei ministri al decreto legge su Imu e Cassa integrazione in deroga. Per quanto riguarda l’imposta sugli immobili la sospensione del pagamento della rata di giugno vale solo, com’era stato anticipato, per prima casa e per terreni e fabbricati rurali. Sono esclusi dai benefici gli immobili di pregio. Entro il 31 agosto il governo ha promesso di riformare l’intera disciplina dell’imposizione fiscale sugli immobili, compresi i tributi comunali sui rifiuti e sui servizi locali, ipotizzando la deducibilità delle somme pagate dalle imprese per i beni strumentali. Per finanziare la Cassa integrazione in deroga è stato stanziato un miliardo. Tra gli altri provvedimenti adottati dal Consiglio dei ministri, sono significativi lo slittamento al 31 dicembre prossimo della scadenza dei contratti per i precari pubblici e il definitivo stop all’indennità di ministro da parte dei parlamentari.