Il Progetto Pollino People Experience

Fare della qualità e del racconto delle sue esperienze la chiave di lettura privilegiata per la promozione del Parco Nazionale del Pollino.
POLLINO PEOPLE EXPERIENCE Il Pollino raccontato da chi ci vive, ci lavora, lo ama valorizza il sistema di offerta turistica del territorio attraverso le storie dei suoi protagonisti e la condivisione delle sue eccellenze.
È un progetto di Fondazione Symbola, in collaborazione con l’Ente Parco Nazionale del Pollino, realizzato con il contributo di Fondazione Telecom Italia, concesso nell’ambito del bando “I Parchi e le Aree Marine Protette: un patrimonio unico dell’Italia”
Il Parco Nazionale del Pollino è il più grande parco d’Italia, tocca due regioni, la Calabria e la Basilicata, comprende 56 comuni, ci abitano 175 mila persone.
POLLINO PEOPLE EXPERIENCE ospita 100 storie di qualità e i racconti di 32 testimonial di eccezione che in questo territorio vivono e lavorano.
Un modo nuovo di “vedere” il paesaggio, il made in Italy, il patrimonio culturale e ambientale, materiale e immateriale. Un modalità che prima certifica e poi comunica la qualità che si trasforma nella principale attrattiva turistica del territorio.
POLLINO PEOPLE EXPERIENCE è il racconto che rende le persone che in questo territorio vivono, lavorano e lo amano, testimonial esclusivi, guide di viaggio autorevoli e inedite, capaci di accompagnarci per mano alla scoperta dei segreti, degli scorci, dei sapori e delle esperienze del Parco. Persone che ci “mettono la faccia”, il cuore, l’esperienza, l’entusiasmo, le storie.
POLLINO PEOPLE EXPERIENCE è un sito web in italiano e in inglese, un app per smartphone e tablet, un account sulle pagine dei principali social network della rete. È un fumetto in forma di balloon. È una mappa. È un racconto per immagini e video. 100 storie di qualità, 32 testimonial eccellenti.
Il censimento e la selezione delle storie e dei testimonial è il risultato del lavoro dello staff di ricerca di Fondazione Symbola, dell’Ente Parco Nazionale del Pollino e dei rappresentanti delle organizzazioni e degli attori più autorevoli del territorio.

Partners:
Amministrazione Provinciale di Cosenza, Amministrazione Provinciale di Potenza, Associazione “Vigilanza verde Lucana” Associazione Ecologista e di Protezione Civile, Associazione “Lipambiente Onlus” Associazione di Protezione Civile, Camera di Commercio di Potenza, Camera di Commercio di Cosenza, Coordinamento Territoriale per l’Ambiente Corpo Forestale dello Stato – Rotonda, GAL Pollino Sviluppo scarl, Alsia – Agenzia Lucana di Sviluppo ed Innovazione in Agricoltura, Confcooperative Calabria, CSC Calabria società cooperativa, CNA Basilicata, Confartigianato Basilicata, Confcooperative Basilicata.