Istat sulla fiducia delle imprese. Vaccarino (Cna): attenti ai facili entusiasmi, più che fiducia, è speranza in una svolta

“Siamo sorpresi positivamente dal quarto rialzo mensile consecutivo dell’indice Istat che misura la fiducia delle imprese. Si tratta, però, a nostro parere, di una speranza più che di una constatazione. La speranza in una svolta aspettata da troppo tempo, l’attesa di una nuova fase politica. Attenti, quindi, ai facili entusiasmi”. Lo ha dichiarato il presidente della CNA, Daniele Vaccarino, commentando  il risultato della rilevazione dell’Istituto di statistica relativa al mese di febbraio che dà in crescita la fiducia delle imprese italiane nell’economia anche in settori (come il manifatturiero e l’edilizia) che a gennaio avevano segnato battute d’arresto.

“Potremmo essere davvero ottimisti  – ha spiegato Vaccarino – quando vedremo ordini, ricavi e utili in crescita. Quando da tutte le regioni italiane giungeranno segnali di un incremento del credito alle piccole imprese. E quando i pagamenti avverranno finalmente nei tempi previsti”.

 

Roma, 27 febbraio 201420140109-152632.jpg