Lavoro, Lavoro, Cna: con crisi emigrano anche italiani con capelli grigi

Lavoro, Lavoro, Cna: con crisi emigrano anche italiani con capelli grigi

Non solo cervelli in fuga e giovani: con la crisi anche i quarantenni e i cinquantenni “fanno le valigie alla ricerca di un lavoro”. Lo sostiene la Cna sulla base di uno studio dedicato alle ‘Nuove emigrazioni’. Negli anni della crisi infatti, tra il 2007 e il 2013, “dall’Italia sono emigrate all’estero circa 620mila persone, quasi il doppio rispetto ai sette anni precedenti”.Solo nel 2013 “hanno lasciato il Paese oltre 125mila adulti, suppergiù gli abitanti della Val d’Aosta o della città di Pescara. Nella stragrande maggioranza, oltre 80mila, erano italiani; gli altri erano immigrati che hanno abbandonato il nostro paese in preda alla crisi”.Il nuovo boom di espatri, secondo la ricerca, “è trainato proprio dagli emigrati con i capelli grigi. Nel periodo 2007-13 l’aumento degli espatriati italiani con un’età tra i 40 e i 49 anni è stato pari al 79,2%. Nella fascia tra i 50 e i 64 anni la crescita ha toccato il 51,2%”. I giovani che hanno deciso di emigrare, in percentuale, “sono aumentati di meno: +44,4% quanti avevano tra i 15 e i 29 anni, +43% la fascia 30-39 anni”.

20140817-081034-29434039.jpg