Proroga detrazioni fiscali, Pacchetto casa 2015: Ecobonus, Bonus Ristrutturazioni e Prevenzione Sismica

arton21695Il bonus per le ristrutturazioni edilizie è stato prorogato fino al 2015. E’ quanto prevede la legge di stabilità approvata definitivamente dal Senato.

Fino al 31 dicembre 2015 sarà dunque possibile continuare a usufruire delle agevolazioni fiscali già prorogate fino al 31 dicembre di quest’anno dal “Decreto ecobonus” (dl 63/2013 convertito dalla legge n. 90 /2013).

La legge di stabilità proroga la detrazione fiscale del 50% per le ristrutturazioni edilizie – per un importo massimo di 96.000 euro per unità immobiliare – fino al 31 dicembre 2014. Il bonus scende poi al 40% dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2015. Per poter ottenere la detrazione, si devono indicare le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi (modello 730 o modello Unico persone fisiche). La detrazione va spalmata in 10 annualità di pari importo.

Anche la detrazione fiscale del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici, che sarebbe scaduta il 31 dicembre 2013, è stata prorogata fino al 31 dicembre 2014. Dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2015 la detrazione scdnde invece al 50%.

Prorogata fino al 31 dicembre 2014 anche la possibilità di detrarre al 50% le spese sostenute per acquistare mobili e grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore ad A+ (fino a un massmio di 10mila euro). Il bonus si appllica per l’acquisto di letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, materassi, apparecchi di illuminazione e grandi elettrodomestici come frigoriferi, congelatori, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, apparecchi di cottura, stufe elettriche, piastre riscaldanti elettriche, forni a microonde, apparecchi elettrici di riscaldamento, radiatori elettrici, ventilatori elettrici, apparecchi per il condizionamento.

fonte: Il Messaggero Economia & Finanza