Rinnovabili nuovi edifici: torna obbligo del 35% dal 2014

Martedì, 24 Febbraio 2014

Risparmio-energetico-Rinnovabili

Rinnovabili nei nuovi edifici, nessuno slittamento: è stato confermato l’obbligo del 35% dal 2014. Convertendo in legge il decreto Milleproroghe, la Camera ha cancellato la proroga inserita in sede di conversione del decreto in Senato, che introduceva un rinvio al 1 gennaio 2015 dell’aumento dal 20% al 35% della quota di energia da fonti rinnovabili negli edifici nuovi o sottoposti a ristrutturazioni rilevanti.

Si ritorna, quindi, al percorso delineato dal D.Lgs. 28/11: dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2016 l’obbligo è quello di dotare gli edifici nuovi e quelli sottoposti a ristrutturazioni rilevanti di impianti di produzione di energia che ne producano almeno il 35% da fonti rinnovabili, percentuale che salirà al 50% dal 1° gennaio 2017.

Le case italiane saranno sempre più green, non solo per una crescente sensibilità ambientale degli italiani…ma per obblighi di legge.

Il mancato rispetto delle sopracitate percentuali causerà infatti il diniego del titolo edilizio.