RIPENSARE LA CRISI: STRATEGIE E STRUMENTI A DISPOSIZIONE DELLE IMPRESE. IL VALORE DELLE RETI D’IMPRESA. MATERA DOMENICA 8 SETTEMBRE 2013 ORE 18.00

Organizzato da Cna in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Matera e la Camera di Commercio si terrà domenica 8 settembre 2013 con inizio alle ore 18.00 il Convegno dal titolo “Ripensare la crisi: strategie e strumenti a disposizione delle imprese. Il valore delle reti d’impresa.
L’evento il cui inizio è previsto per le ore 18.00, si svolgerà nella sala convegni di “Matera è Fiera” in Piazza della Visitazione a Matera.
Il taglio squisitamente tecnico prevede il saluto istituzionale a cura del Sindaco Salvatore Adduce e del Presidente della Provincia Franco Stella.
A seguire una serie di interventi che, avendo come oggetto le reti d’impresa, illustreranno il supporto che i diversi attori dello sviluppo economico sono in grado di garantire ai contratti di rete.
Sono previsti gli interventi Cataldo Di Simine, Presidente Provinciale CNA (Introduzione), di Angelo Tortorelli, Presidente CCIAA, (il sistema camerale a supporto delle reti), di Paolo Laguardia, Coordinatore del Manifesto datoriale “Pensiamo Basilicata”( La rete regionale delle Associazioni datoriali), di Antonio Aloisio, Presidente Conart Fidi Cna ( I cofidi a supporto delle reti), di Antonella Grasso della Cna Nazionale, di Antonio Braia, Amministratore Unico Bi3 (Il valore delle reti), di Silvio Calice, Cna Abruzzo (La rete dei carrozzieri abruzzesi), di Leo Montemurro, Presidente Rete Scena ( La prima rete targata Cna Basilicata), del Dr. Michele Domenichiello, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Eesperti Contabili (Evoluzione civilistica e fiscale delle reti d’impresa), di Vito Cirrottola del Consorzio AXETE (L’esperienza del Consorzio Axete – Artigiani per l’edilizia e le tecnologie), del Dr. Giuseppe Digilio ( La formazione a sostegno delle reti d’impresa e il ruolo dei giovani).

Le conclusioni dell’evento, valido per l’attribuzione di crediti formativi, sono state affidate al Presidente Regionale Giovanni Coretti.